Si chiama  romano Pozo  o  basi per pozzi  , un tipo di strutture di fondazione quando il terreno tra 3 m per 20 m ha scarsa capacità portante e antieconomico realizzare una fondazione in cemento armato.  1

Comporta costi e difficoltà nella costruzione profonda di rinforzi in acciaio, cassaforma per contenere il calcestruzzo e lavoratori.

Consiste generalmente di un pozzo cilindrico, generalmente scavata a mano, 0,80 a 2 m di diametro al fondo dove l’intensità del campo raggiunge, si allarga. Questo ampliamento ha campana – forma con angolo di 60 °.  2

Affinché lo scavo possa essere fatto, il terreno deve mantenere la sua stabilità, non sgretolarsi e non ci sono acque sotterranee al livello della fondazione o sopra di esso. Nel caso delle acque sotterranee, è necessario eseguire un’estrazione continua dell’acqua.

Quando il terreno non ha sufficiente stabilità, diventa incassato quando la profondità aumenta con varie tecniche.

Vedi anche

  • basi
  • mucchio
  • scarpa
  • Fondazione bene
  • Capacità portante
  • Pressione laterale del terreno

Collegamenti esterni

  • [1] .  Accesso il 08/10/2015

Riferimenti

  1. Torna in cima↑ Canciani, José María. «Introduzione ai tipi strutturali.» . Archiviato dall’originale il 4 marzo 2016 . Estratto il 10 agosto 2015 .
  2. Torna all’inizio↑ Nicolasut. «Particolare costruttivo del perimetro romano.» . Estratto il 10 agosto 2015 .
  • Chandías, Mario E.  Introduzione alla costruzione di edifici  . P. 111 “Capitolo: Fondamenti”. ISBN 950-553-021-8 . Editoriale Alsina. Buenos Aires, 1992