Ojo del Sol  , chiamato anche in inglese  The Fish House  dai residenti locali, è una casa che è stata progettata nel 1993 dall’architetto Eugene Tsui . La casa è stata costruita tra il 1994 e il 1995 in una zona residenziale di Berkeley in California. Il nome della casa “Ojo Del Sol”, tradotto in spagnolo per “Occhio del sole”, ha origine dal fatto che la casa ha una finestra a forma di occhio di 15 piedi di diametro, con vista a sud.  1  Secondo l’architetto, la struttura era basata sull’essere vivente più indistruttibile del mondo, il Tardigrado .  2

OCCHIO DEL SOLE 

Concetto innovativo di “Residential Resort”

Progetto immobiliare in un luogo di qualità ambientale che combina il suo design paesaggistico, rendendo l’area privata della vostra residenza indipendente, con un immenso fronte libero con spiaggia e palme riserva di fronte al mare, dove i proprietari dei condomini possono godere tutto l’anno. “Ojo Del Sol” è caratterizzato per essere un luogo che soddisfa nuove esperienze in ampi spazi, con una grande sfumatura di rusticità e bel tempo, soleggiato quasi tutto l’anno, privilegiando gli scenari e i paesaggi naturali, alla ricerca di relax e ricreazione in un rifugio sulla spiaggia di 360.000 m2 con una foresta di palme. Sarà un bellissimo sviluppo della spiaggia nella città di Chincha, Ica Peru. http://www.ojodelsol.com.pe

La casa

Design e costruzione

Il design della casa è incentrato su durata, ecologia e sostenibilità. Si dice che la casa sfrutti la fisiologia del tardigrado,  3  una creatura nota per la sua resistenza e forza strutturale. Inoltre, le pareti hanno un angolo interno di 4 gradi per “creare una struttura di comprensione con un basso centro di gravità che contribuisca ulteriormente alla resistenza alle forze di rotazione laterale prodotte da forti terremoti”.  4  Una varietà di entrambi i materiali di costruzione (standard e non standard) sono stati utilizzati tra cui: calcestruzzo, isolanti per casseforme in calcestruzzo , incollatura,  5 Intonaco strutturale, stucco, impermeabilizzazione atossica, acrilico, tessuto marino (fibra di vetro), abete douglas, legno riciclato e compensato di betulla.  4

La casa è progettata per mantenere una temperatura confortevole con poca energia di rete. “L’acqua nei tubi neri viene riscaldata dalle radiazioni solari durante il giorno, e di notte il calore immagazzinato si irradia nelle pareti della casa e fornisce calore radiante sulle pareti”.  6  Per il raffreddamento, la casa è profonda 1,5 metri, eliminando la necessità di aria condizionata.  2

Prezzo

La casa di 200 m2 è stata costruita tra il 1994-1995 ad un costo di US $ 250.000.  3

Stile

Lo stile della casa è basato sulla natura ed è ispirato, principalmente, alle caratteristiche dell’architettura biomimetica .  7  casa biomimetica comprende elementi sono:  8

  • In generale la casa Tsui: quattro camere da letto e due piani, si basa sul tardigrado, è di forma ellittica e ha archi parabolici.
  • Le forme concrete con creano una struttura reticolare in cemento che imita il cactus scheletro Choya: Cylindropuntia .
  • Il sistema di riscaldamento solare che possiede è basato sulle strutture venose e ossee di due dinosauri, il Dimetrodon e lo stegosauro .
  • La superficie esterna perforata migliora l’efficienza aerodinamica alleviando così l’attrito del vento come fanno le scaglie di pesce.

Riferimenti

  1. Torna in cima↑ Bishop, Greg; Oesterle, Joe; Marinacci, Mike (2006).  Weird California: Guida di viaggio alle leggende locali della California e ai migliori segreti custoditi  . P132: Sterling.  ISBN  978-1402766831  .
  2. ↑ Vai a: b  Matus, Morgana (17 giugno 2013). «Le creature del mare e i dinosauri ispirano una casa virtualmente indistruttibile a Berkeley, in California» . Inhabitat – Innovazione del design sostenibile, Eco Architecture, Green Building . Estratto il 7 febbraio 2015 .
  3. ↑ Vai a: b  Dalzell, Tom (24 giugno 2013). «Major Quirky # 12: Tsui Fish House, 2727 Mathews» .  The Quirky Material Culture of Berkeley  . QuirkyBerkeley.com . Estratto il 5 febbraio 2015 .
  4. ↑ Vai a: b  Sukhai, Tabitha. «Le case più selvagge del mondo» . Questa vecchia casa online.
  5. Torna all’inizio↑ dictionary.com “hardwall”
  6. Torna all’inizio↑ Viegas, Jennifer (16 giugno 2013). « L’ animale ‘ indistruttibile’ ispira la casa più sicura» .  http://news.discovery.com  (Discovery Communications, LLC) . Estratto il 7 febbraio 2015 .
  7. Torna all’inizio↑ Posta, Nadine M. (12 febbraio 2007). «I designer iniziano a guardare alla natura per rendere gli edifici in armonia con il pianeta» .  Notiziario di ingegneria  . Estratto il 7 febbraio 2015 .
  8. Torna in cima↑ Somerville, Sylvia (18 gennaio 2011). «Vivere sul lato selvaggio» . GreenPlanetParadise.com . Estratto il 7 febbraio 2015 .