L’architettura degli interni si riferisce al design di uno spazio che è stato creato da una costruzione esistente, così come all’interazione umana al suo interno. Può anche fare riferimento all’idea iniziale di un progetto architettonico che è poi ridisegnato per adattarsi a nuovi usi, oppure può essere la valutazione di un progetto architettonico applicando il riutilizzo adattivo in un edificio. Quest’ultimo fa parte delle pratiche dell’architettura sostenibile, conserva le risorse riciclando una struttura che adatta un nuovo design. Tradizionalmente il design degli interni è stato l’arte spaziale del design degli ambienti, tuttavia, l’architettura degli interni è un processo attraverso il quale viene progettato l’interno degli edifici, preoccupandosi di tutti gli aspetti dell’uso umano degli spazi e quindi entrambi includono il design degli interni e l’eventuale decorazione.

L’architettura degli interni può riferirsi a:

  • L’arte e la scienza di progettare e costruire l’interno degli edifici come un’architettura professionale o rami legati allo spazio fisico.
  • La pratica di un architetto d’interni, in cui l’architettura significa offrire o fornire servizi professionali in relazione alla progettazione e alla costruzione dell’interno di un edificio e dove l’obiettivo principale è l’occupazione o l’uso umano.
  • Un termine generico per descrivere l’interno degli edifici e le loro relative caratteristiche fisiche, anche con l’esterno.
  • Uno stile o metodo di progettazione e costruzione di interni negli edifici e le relative caratteristiche fisiche, anche con l’esterno.

Evoluzione dell’architettura d’interni

Riutilizzo adattivo (“Riutilizzo adattivo”)

Sebbene l’organizzazione spaziale originale di un edificio sia sempre stabilita dal suo primo architetto, i successivi interventi all’interno non manterranno tale schema e, per ovvi motivi, le strutture più vecchie sono spesso modificate da progettisti di una generazione diversa in base al Cambiando i bisogni della società, così come l’evoluzione della città. Questo processo spesso ri-semantica l’edificio come conseguenza e si basa sull’idea che gli edifici non siano mai completi e non siano inalterabili.

Un edificio alterato può sembrare lo stesso all’esterno, ma il suo interno può essere completamente diverso nello spazio. Pertanto, l’architetto d’interni deve essere sensibile non solo al luogo dell’edificio nel suo contesto fisico e socio-politico, ma anche alle esigenze temporanee di cambiamento di proprietari e utenti. In questo senso, se l’edificio ha “buone ossa”, l’idea architettonica originale, quindi, è la prima cosa da considerare in una nuova organizzazione spaziale, il resto, sarà successivamente obbligata a seguirlo.

Le città densificate sono piene di questi edifici, forse sono stati originariamente costruiti come banche ma ora sono ristoranti, forse erano mulini industriali e ora sono appartamenti loft o addirittura stazioni ferroviarie che sono state trasformate in gallerie d’arte. In ogni caso, la forma e il carattere della città, che è immagazzinata nella memoria collettiva, diventerà più preziosa nella misura in cui è possibile utilizzarla, considerando i fattori economici che si applicano. È quindi possibile ipotizzare che nuovi spazi interni possano essere generati all’interno di queste strutture nei prossimi anni, ma per ogni cambiamento nella conoscenza tecnica e tecnologica del momento storico, sarà determinato il grado in cui l’edificio può essere modificato all’interno del proprio ciclo. vita.

Alcuni interni delle strutture non sono cambiati nel tempo, a causa della loro natura storica, l’assenza di cambiamenti nel loro uso o limitazioni finanziarie. Tuttavia, la maggior parte degli edifici ha solo tre possibili futuri a lungo termine: in primo luogo, viene assegnato loro un valore importante per mantenerlo visivamente senza alcuna modifica, solo adattando i nuovi servizi pubblici senza sembrare strutture moderne, accesso, esigenze di stabilizzazione strutturale e di restauro. In secondo luogo, vengono demoliti per far posto a un nuovo edificio nello stesso luogo, oppure vengono abbandonati diventando rovine e infine, vengono riprogettati e modificati per adattarsi a nuovi usi.

Ci sono molti diversi gradi di alterazione – minori per abilitare un edificio e soddisfare i nuovi standard e regolamenti, è probabile che sia un’estensione del primo spazio interno (o anche degli spazi creati in seguito), o alterazioni importanti, come la modifica totale di un edificio compresa la facciata, che causerà l’effetto di un nuovo edificio. Tutte le possibilità tra questi due estremi appartengono al dominio dell’architetto d’interni.

Se la pratica dell’architettura ha a che fare con l’arte e la scienza del nuovo edificio, allora la pratica dell’architettura d’interni si occupa della ristrutturazione degli edifici esistenti per far posto a nuovi usi.

Remunerazione

Statistiche

Lo stipendio medio annuale degli architetti, nel maggio 2008, era di $ 70.320. Il 50% di questi guadagni tra $ 53,480 e $ 91,870, il più basso 10% ha guadagnato meno di $ 41,320 e il più alto 10% ha guadagnato oltre $ 119,220. Coloro che stanno appena iniziando a praticare possono guadagnare molto meno.

I profitti dei partner che compongono le società di architettura stabilite possono variare a causa delle mutevoli condizioni di business. Alcuni architetti possono avere difficoltà a stabilire la propria pratica professionale e possono passare attraverso un periodo in cui le loro spese sono superiori al loro reddito, che richiede risorse finanziarie significative. Inoltre, molte aziende pagano tasse scolastiche e tasse per i loro dipendenti per ottenere formazione continua.

Istruzione

Obiettivo

L’educazione nell’architettura d’interni dovrebbe includere lo studio degli stili storici nell’architettura e nel design, la costruzione e le norme di sicurezza, la conservazione e il restauro di edifici storici, l’erezione di costruzioni originali, piani di disegno e l’elaborazione di modelli tridimensionali fisici e virtuali (basati su computer). Il campo dell’architettura d’interni ha molto in comune con l’interior design e la decorazione; tuttavia, di solito si concentra su architettura e costruzione. Gli studenti di entrambi i campi imparano a progettare spazi interni confortevoli, sicuri e utili, dagli attici nel centro alle aule delle scuole superiori. Uno studente di architettura d’interni imparerà molto di più degli aspetti artistici del design,

Corsi di laurea

Interior Architecture è situata all’incrocio tra architettura, design di spazio costruito e conservazione. I programmi di architettura d’interni sono finalizzati a problemi di progettazione legati al riuso e alla trasformazione di strutture esistenti attraverso un approccio innovativo e progressivo.

Il National Center for Education Statistics (NCES per il suo acronimo in inglese) afferma che la definizione di un corso di laurea in Architettura degli interni è: “Un programma che prepara le persone ad applicare i principi dell’architettura nel design strutturato del interni per la stanza, la ricreazione e gli scopi di lavoro, lavorando così come un architetto d’interni professionale. Lo studio comprende la formazione in architettura, norme di lavoro e sicurezza, sistemi strutturali, impianti elettrici, meccanici e idraulici, interior design, manuali di uso finale e responsabilità professionali “.

Oltre ad ottenere una laurea in Architettura d’Interni, negli Stati Uniti è richiesta una licenza generale per lavorare e in alcuni stati ci sono requisiti aggiuntivi. In molti paesi europei l’uso del titolo di “Architetto d’Interni” è regolato dalla legge, questo significa che un professionista che esercita effettivamente questa specialità non può usare il titolo di “Architetto d’Interni”, a meno che non completi i requisiti che lo rendono in un architetto registrato o con licenza, oltre al completamento di un corso di laurea.

Esempi di programma

Alcuni dei programmi relativi all’architettura d’interni vengono insegnati nei seguenti paesi e istituzioni:

Belgio

  • Università di Lovania in Belgio (Ku Leuven, in belga). Facoltà di architettura, corsi di laurea e master in architettura d’interni.

Spagna

  • Università Politecnica di Madrid (UPM). Scuola superiore di architettura tecnica, Master in Interior Design e Architettura.
  • Università Rey Juan Carlos. Scuola universitaria di design, innovazione e tecnologia, programma di carriera di architettura d’interni.

Irlanda

  • Istituto di Tecnologia della Facoltà di Ingegneria, Sligo. Dipartimento di Ingegneria e Costruzioni Civili.

Cile

  • Università del Cile . Facoltà di Architettura e Urbanistica, Diploma post-laurea in Architettura d’interni.

Ecuador

Università tecnologica equinoziale Quito. Facoltà di architettura, arti e design, carriera di architettura degli interni. Università tecnica di Ambato. Scuola di design, architettura e arti, programma di architettura d’interni.

El Salvador

  • Università José Matías Delgado (UJMD). Facoltà di Scienze e Arti “Francisco Gavidia”, Scuola di Architettura (EARQ), programma di Laurea in Architettura d’Interni.

Stati Uniti

  • Università di Houston . Facoltà di Architettura Gerald D. Hines, Interior Architecture Program
  • Kansas State University . Scuola di architettura, progettazione e design. Dipartimento di architettura d’interni e progettazione del prodotto.
  • Università del Nevada, Las Vegas. Scuola di Architettura, Interior Design e Architettura.
  • Scuola dell’Istituto d’arte di Chicago, (SAIC per il suo acronimo in inglese). Dipartimento di architettura, architettura d’interni e oggetti di design.
  • Università della Carolina del Nord a Greensboro (UNC per l’acronimo inglese). Dipartimento di Architettura d’Interni.
  • Università di Auburn, Scuola di architettura, pianificazione e architettura del paesaggio. Programma universitario in architettura d’interni.
  • Rhode Island School of Design (RISD), Corso di laurea in Architettura degli interni e Master: Master of Arts (MA) in Architettura d’interni e Master of Design (MD) in Interior Design Studies (riuso) adattato)
  • Università dell’Oregon. Scuola di Architettura e Arti Alleate (A & AA per il suo acronimo in inglese), Dipartimento di Architettura, corso di laurea in Architettura degli interni e master: Master in Architettura degli interni e Master of Science in Interior Architecture

Guatemala

  • Università Mariano Gálvez . Facoltà di Architettura, Laurea in Architettura d’Interni.

Messico

  • Universidad Motolinía del Pedregal (UMP) Corso di laurea in Architectural Interior Design
  • Università delle Americhe, Puebla (UDLAP). Programma universitario in architettura d’interni.
  • Università dell’America latina (ULA). Programma universitario in architettura e atmosfera interne.
  • Universidad del Arte, Puebla (UNARTE) Corso di laurea in Architettura degli interni (architetto degli interni).
  • Centro per studi superiori di Monterrey (CEDIM) Programma per la laurea in Architettura degli spazi interni
  • Centro universitario di comunicazione (CUC). Programma universitario in architettura d’interni.
  • Centro, Design, Cinema e Televisione (CENTER). Programma universitario in architettura d’interni.
  • Università di Westhill. Programma universitario in architettura d’interni.
  • Università Insurgentes. Programma universitario in architettura d’interni.
  • Università Valle de Grijalva (UVG). Dipartimento di Ingegneria e Costruzioni, programma di Laurea in Architettura d’Interni
  • Corso di laurea della Scuola Superiore di Arti Visive (ESAV) in Architettura d’Interni.
  • Centro per gli studi Gestalt per il design, VERACRUZ e CANCUN CAMPUS Programma universitario in architettura d’interni www.cegestalt.com
  • Universidad Madero Campus Papaloapan (UMAD). Laurea in Architettura e Interior Design
  • Università di design della Gestalt, Xalapa Veracruz, laurea in architettura d’interni

Nicaragua

Università di Scienze Commerciali (UCC). Coordinamento del programma di ingegneria civile e architettura, architettura d’interni.

Perù

  • Toulouse Lautrec. Programma di architettura degli interni.
  • Università della creatività (UCAL). Programma universitario in architettura d’interni.
  • Istituto Tecnologico del Nord – CIBERTEC. Interior Design Carriera
  • Università Orval Art peruviana (ORVAL). Architettura d’interni Carriera
  • Università peruviana delle scienze applicate (UPC) – Carriera professionale di design degli interni

Jordan

  • Università Germano-Jordana , Scuola di architettura e spazio costruito, Dipartimento di architettura e architettura d’interni, laurea in architettura / architettura d’interni.

Turchia

  • Università di Bilkent ad Ankara. Facoltà di Arte, Design e Architettura, Dipartimento di Architettura d’Interni e Progettazione Ambientale.