L’ illuminazione in architettura o design dell’illuminazione architettonica è un insieme di tecniche di elaborazione luce orientata illuminare spazi architettonici interno o esterno nel campo dell’architettura , interior design e elettrotecnica riguarda la progettazione di sistemi di illuminazione, compresa la luce naturale, elettrica o artificiale, o entrambi, per soddisfare i bisogni umani. 1

La luce artificiale non è più vista come un semplice strumento utilizzato esclusivamente per fornire la quantità di luce indispensabile che consente di eseguire un’attività funzionale. L’illuminazione è diventata una risorsa artistica e uno strumento sfaccettato che ha permesso all’architettura di rompere con i modelli e di trascendere esteticamente oltre l’operazione.

Il processo di progettazione prende in considerazione:

  • il tipo di attività umana che si svolgerà nello spazio.
  • la quantità di luce richiesta.
  • il colore della luce (temperatura del colore) poiché può influenzare la vista di oggetti concreti e l’ambiente nel suo complesso.
  • la distribuzione della luce nello spazio da illuminare, sia esso esterno o interno.
  • l’effetto del sistema illuminato sull’utente.

Le funzioni dell’illuminazione in architettura sono:

  • Delimitare gli spazi: attraverso il gioco di luci e ombre è possibile per gli utenti notare lo spazio delimitato senza la necessità di utilizzare mobili, divisori o altri elementi.
  • Creare o evidenziare gli spazi negli edifici: è possibile ottenere una gerarchia di spazi in base alla direzione e all’intensità della luce in determinati spazi.
  • Migliorare alcuni aspetti o elementi architettonici: l’estetica dell’edificio, sia all’interno che all’esterno, può essere evidenziata illuminando elementi come colonne, muri, ecc.
  • Crea diversi ambienti in base alle esigenze di ciascun utente.
  • Segna i percorsi: l’illuminazione può indicare l’uscita o il percorso di qualche luogo, con l’uso di luce di cortesia di bassa intensità.
  • Genera intensità luminose diverse per situazioni diverse, creando sensazioni esteticamente gradevoli, che migliorano il comfort dei suoi utenti.
  • Ottimizzare l’illuminazione e la spesa economica ed energetica. E puoi anche aumentare il valore di un edificio grazie a questa capacità di risparmio.

È importante ricordare che l’ultimo fattore di successo è la risposta umana, cioè che ciò che viene visto è chiaro, semplice e confortevole. 1 I lighting designer sono spesso specialisti che devono comprendere la fisica nella riproduzione e distribuzione della luce, la fisiologia e la psicologia della percezione umana della luce, l’ anatomia dell’occhio umano e la risposta di coni e canne alla luce.

Il buon sviluppo di una proposta di illuminazione architettonica si basa sul buon equilibrio dei concetti di percezione. Richiede la capacità di visualizzare uno spazio illuminato in cui il campo tridimensionale è padroneggiato creando interazioni tra le superfici del luogo e gli elementi architettonici dello stesso. Alla fine, il design include apparecchi di illuminazione, tipi di lampade (con le loro specifiche), sistemi di controllo e calcoli di illuminazione.

L’illuminazione può essere utilizzata per influenzare l’esperienza visiva dell’ambiente circostante, ad esempio l’uso della luminosità e dell’oscurità negli spazi, per segnalare una sequenza di viaggiare nello spazio. Il modo in cui lo spettro luminoso può essere mostrato o nascosto corrisponde alla distribuzione dell’illuminazione che mostra la differenza delle attività negli spazi, che allo stesso tempo è correlata all’importanza degli oggetti del luogo. Da un lato l’illuminazione può essere morbida e diffusa mostrando tutto senza enfasi e dall’altro può essere indirizzata dando importanza a certe superfici o oggetti.

Riferimenti

1. S / A. 5 progetti di illuminazione architettonica. Gruppo di illuminazione. Accesso effettuato il 20 marzo 2017:

https://grupolighting.com.mx/5-disenos-de-iluminacion-arquitectonica/

2. Lopez, P. (2017). Illuminazione architettonica LUCES, la rivista del comitato di illuminazione spagnolo. Accesso effettuato il 20 marzo 2017:

http://www.lucescei.com/estudios-y-eficiencia/led/iluminacion-arquitectonica/

3. S / A. Illuminazione architettonica: bellezza funzionale al servizio della comunità. Promateriales, 30, pp.42-51.

  1. ↑ Vai a:b Illuminazione: concetti di base / Warren G. Julian, redattore; scritto dai membri del Dipartimento di Scienze dell’Architettura, Università di Sydney